giovedì 7 agosto 2008

Una parentesi cinematografica datata 1991

Un video da You Tube con degli spezzoni significativi di uno dei film, a mio avviso, più belli di Giulio, "Chiedi la luna","...un'«operina morale» molto simpatica per il suo garbo narrativo e la tenerezza del suo sguardo......Le mutazioni portate nei protagonisti da quelli con cui si incontrano, il posto che hanno l'amore e il denaro, il gioco di specchi in cui gli stati d'animo privati si riflettono in sentimenti collettivi sono espressi dal film con un linguaggio fresco e leggero caratterizzato dai frequenti colpi di sterzo, a cui fanno da controcanto scorci di paesaggio italiano colti fuori d'ogni retorica turistica."
http://www.mymovies.it/dizionario/critica.asp?id=234779

Giulio Scarpati e Margherita Buy rendono questa 'commedia romantica' molto delicata ma 'forte' per la sua semplicità.
Un cinema così lo rivorremmo...

2 commenti:

clafitzy ha detto...

Quanto adoro questo film....è uno dei miei preferiti in assoluto...
chiedere la luna oppure accontentarsi della quotidianità?
Un interrogativo al quale non so e credo mai saprò dare risposta....
E' vero, manca molto un cinema di quello stampo....

Elena ha detto...

Bello, bellissimo questo film...Forse perchè io sono una.."inguaribile" nel ..."chiedere la luna"...Non sempre la mia "richiesta" va in porto...anzi...quasi mai...e allora... Ma non smetterò MAI di chiederla...anche se non la dovessi mai avere...perchè credo che solo così si "viva" veramente....