lunedì 28 settembre 2009

SECONDA PUNTATA DI 'MEDICO': VINCE ANCORA


Ieri sera, 27 settembre, Un Medico in famiglia ha ancora svettato le classifiche di Auditel e share.

Nonostante la momentanea assenza (tornerà...tornerà...)del 'nonno più amato dagli italiani', la fiction ha avuto e sta avendo ottimi riscontri. A mio modesto parere, si tratta di un lavoro davvero ben costruito:giuste dosi di allegria, brio,commozione, realtà quotidiane, riflessioni. Un bel mix condito dalla grande professionalità di TUTTO il cast: dai bambini(deliziosi), agli adolescenti inquieti di casa Martini, alla bravissima Melina, al simpatico Dante e,ovviamente, le 'colonne portanti' Lele, Giulio, Maria, Guido cui è doveroso aggiungere una bravissima e bellissima( che non guasta...!) Bianca, interpretata da Francesca Cavallin.

Tutto è narrato con toni garbati e, secondo me, ancora più 'raffinati' delle precedenti serie. Niente 'caciarate' esagerate: solo la vita quotidiana di tante famiglie.

E' ancora bello ritrovarsi seduti in poltrona a guardare questa fiction, magari tutti insieme (a casa mia è accaduto!)

Ancora BRAVI a tutti gli attori!

1 commento:

Elena ha detto...

Chiedo scusa,intanto,per gli "interventi" un po'..."esuberanti" "a caldo" di ieri sera...ma, veramente...io ricordavo le prime due serie e non credevo di riuscire a ritrovare "quel" clima, "quel" calore, "quel" senso della famiglia.... Molto probabilmente perchè mi dicevo:"hai 10 anni in più...tante cose sono cambiate nella tua vita, nella buona e nella cattiva sorte...In fondo sei una "Elena" diversa da quella che 10 anni fa si sedeva davanti al televisore la domenica sera in attesa di vedere le avventure della famiglia catodica più famosa d'Italia chiedendo ad amici e parenti di non telefonare...per favore...."
Quello che sto "sentendo",da 2 domenica in qua, è qualcosa di uguale e,nello stesso tempo molto diverso... Uguale,perchè si è ricreata quell'atmosfera seria e faceta, le schermaglie tra Giulio e Lele, i "turbamenti" di Annuccia che ricordano Maria, ma una Maria diversa da quella di 10 anni fa, quella che Annuccia alla stessa età non può essere perchè i tempi e le circostanze sono cambiati... I "gemelli" (bravissimi anche loro!!): Lele è "tornato" ad occuparsi di "bambini" ma anche qui..sono "bambini" diversi perchè il tempo passa e, spesso, è difficile adeguarsi... Ciccio e i suoi problemi che non si sarebbero immaginati, quando, tenendo in mano la gabbietta con "Ronaldo" entrò per la prima volta nella villetta di Poggio Fiorito... Maria..beh...Maria me la immaginavo che sarebbe diventata così e Guido, lo sto apprezzando moltissimo in questa serie... Le vecchie conoscenze (Oscar, Tea...) e i nuovi arrivi: Dante che non poteva non andare così a "pennello" in coppia con Melina che..beh...si vede che è "cugina" di Cettina... e Bianca naturalmente e, concordo con eva, bravissima e bellissima.
"Nonno Libero" "c'è" anche se ogni tanto "fisicamente" lo sappiamo nella sua Puglia, ma c'è nello stesso modo in cui "Lele" non se n'è mai realmente andato... e poi tornerà, eccome se tornerà..e allora...
Beh, tutto questo per dire che è stata una sorpresa bellissima, che i complimenti di questo lavoro ben "pensato", costruito, e "creato" vanno a tutto il cast per intero per la professionalità che ci hanno messo, per l' "eleganza" di un prodotto che non è più la "semplice" "sit-com" ma è diventato un vero e proprio film a puntate, senza "stravolgere" niente di quello che era lo spirito iniziale, anzi mettendoci un tocco di "luminosità" ci fu chi disse alla prima a Roma a luglio... Ecco sono questi gli "spettacoli" che fanno bene al cuore perchè vuol dire che c'è ancora chi ha voglia di vederli e di andarsene a letto poi, la sera, rasserenato....