sabato 2 giugno 2007

LEGGETE,PER FAVORE, LEGGETE!!!!!!!!!

VALSECCHI: ASCOLTI? PUBBLICO CI SEGUE SEMPRE…(Ansa) - Le recenti performance poco brillanti della fiction di Canale 5 - dalla serie Io e mamma retrocessa al pomeriggio della domenica, alla miniserie l'uomo della carita' con Giulio Scarpati, spostata alla seconda puntata su Retequattro - non preoccupano Pietro Valsecchi, che conta sul pubblico di affezionati che da sempre segue i prodotti della sua Taodue anche per Maria Montessori - una vita per i bambini, il film in due puntate con Paola Cortellesi dedicata alla pedagogista che agli inizi del Novecento rivoluziono' i tradizionali metodi educativi che va in onda su Canale 5 lunedi' 28 e mercoledi' 30 maggio in prima serata. "Ogni film ha le sue gambe e quindi non vorrei generalizzare", ha detto Valsecchi rispondendo alle domande dei cronisti sulla possibile penalizzazione della miniserie in un periodo quasi estivo.
"La Taodue - ha sottolineato il produttore - ha un pubblico che la segue da sempre, da Distretto di polizia al Ris a Borsellino: in dieci anni abbiamo ottenuto una media del 24% di share. La gente - ha detto ancora Valsecchi - ha bisogno di contenuti. E poi a maggio il bacino televisivo e'ancora di 25 milioni di telespettatori. Se andremo male e' perche' noi non siamo stati capaci. C'e' grande attesa per questa mini serie. E' vero, poteva andare in onda in autunno, ma questo poco importa".
Valsecchi non ha rinunciato a cogliere l'occasione per ribadire la sua polemica contro la Rai, a suo giudizio poco capace di realizzare prodotti da servizio pubblico: "Credo che la Rai - ha detto - debba chiedersi perche' Canale 5 continui a fare tv di contenuti e ora faccia anche la fiction sulla Montessori. Loro fanno film privi di qualsiasi tipo di contenuto. La tv non puo' essere fatta in modo intermittente ma deve essere sempre 'accesa"'. Il responsabile della fiction di Canale 5, Giorgio Grignaffini, ha spiegato che Maria Montessori andra' in onda di lunedi' e mercoledi' per evitare, martedi' 29, lo scontro con l'ultima puntata di Un medico in famiglia su Raiuno: "abbiamo preferito evitare il testa a testa contro un prodotto molto popolare. Anche in passato, come e' accaduto per esempio per i primi episodi di Ultimo, il salto di giorno non ha condizionato il successo dei nostri prodotti".

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E POI, IL PRODUTTORE FA IN MODO CHE LA "SUA" FICTION SIA "PROMOSSA SULLA RAI?????
NON HO PAROLE!!

e per "L'uomo della carita'" non si poteva fare un'operazione simile????
Cioè non farlo scontrare con trasmissioni che avrebbero potuto inficiare gli ascolti??????




2 commenti:

Rodrigo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Elena ha detto...

Non posso commentare.... L'avevo letto anch'io e la gastrite e il mal di stomaco che mi attanagliano da 15 giorni in qua erano aumentati... Ora non posso dire niente se non perderei quel poco di "signorilità" che ancora mi è rimasta....